Il Made in Italy, infatti, è da sempre il marchio più richiesto in diversi settori, specialmente all’estero. Gli scambi internazionali e il rapporto di import-export, rappresentano una parte significativa dell’attività economica globale, a cui partecipa anche il nostro Bel Paese.

Abbiamo fatto una breve ricerca e oggi ti proponiamo un elenco dei prodotti nostrani più apprezzati oltreconfine.

I prodotti italiani più esportati e venduti all’estero sono vini, formaggi, oli d’oliva, pasta e conserve di pomodoro.

Dal 2010 l’Italia è il più grande esportatore mondiale di vini. Il nostro paese è anche il terzo più grande esportatore di formaggio ed esporta anche una varietà di altri prodotti alimentari. Questi includono oli d’oliva, pasta e pomodori in scatola.

Dall’ Europa e dall’America ci sono le maggiori richieste di cibo Made in Italy, ma stiamo assistendo a un crescente interesse anche dall’Asia – si pensi alla Cina, e dall’Africa.ù

Per i formaggi in particolare, tra i più richiesti, il Parmigiano Reggiano, il Grana, il pecorino e il Gorgonzola. Si sa che la patria del formaggio per eccellenza è la Francia, ma di queste tipologie siamo noi italiani ad ottenere il primato.

Eccoci a parlare della produzione dei salumi e nell’accurato controllo della qualità delle carni da utilizzare. Caratteristiche che rendono il nostro settore salumi particolarmente “bello e buono” e, quindi  molto richiesto nel mondo. È il Prosciutto di Parma a detenere il primo posto  alle importazioni in questo settore, trascinando poi con sè anche altri tipi di salumi tra cui quelli del sud Italia.

Altro prodotto alimentare di alta qualità tra i più esportati è il vino. Tutti pensano ai cugini francesi come leader di esportazioni in questo settore e invece….. Soprattutto il prosecco ma anche i vini bianchi/rossi tipici.

Sapori angolo divino eccelle nella vendita di prodotti tipici del sud con una selezione delle migliori aziende di produzione.

Scopri il pacco dal sud

.